Si intascano 8mila euro per auto inesistenti: denunciati due fantomatici commercianti

Solo dopo varie insistente avanzate dal malcapitato i due, tra l'altro minacciati che sarebbero stati denunciati, riconsegnavano solo 2.000 euro promettendo che a breve avrebbero risarcito l'intero danno. Non è mai successo

I Carabinieri della Compagnia di Gubbio, nell’ambito di una serie di accertamenti di Polizia Giudiziaria inerenti il fenomeno dei reati contro il patrimonio, hanno dato corso ad una serie di attività nel territorio dell’eugubino – gualdese. In particolare, i militari della Stazione Carabinieri di Gualdo Tadino, a seguito di una querela presentata da un cittadino della zona hanno attivato una serie di indagini che in poco tempo hanno permesso di stroncare un’attività criminale che da qualche tempo si stava insediando nel territorio con un modus operandi subdolo e quindi difficile da intercettare.

In sostanza, due fantomatici commercianti di auto, un gualdese e un milanese residente a Nizza, rispettivamente di 44 e 52 anni, dopo aver “agganciato” una persona del posto, un 60enne, gli proponevano in vendita uno stock di auto (n.2 mitsubishi pajero e n. 10 fiat punto usate) ad un prezzo più che vantaggioso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due malfattori, dopo aver ricevuto la caparra pari a 8.000 euro sul loro conto corrente, non consegnavano le auto come da accordo. Solo dopo varie insistente avanzate dal malcapitato i due, tra l’altro minacciati che sarebbero stati denunciati, riconsegnavano solo 2.000 euro promettendo che a breve avrebbero risarcito l’intero danno, circostanza ad oggi non ancora verificatasi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento