Finanza smantella giro di usurai in tutta Italia, affari anche in Umbria

La Guardia di Finanza di Napoli ha messo fine ad un giro di usurai che estorcevano denaro con tassi di interesse fino al 1800%

Finanzieri in azione in tutta Italia

La fiamme gialle di Napoli hanno scoperto un giro di usura e di estorsione con tassi di interessi fino al 1.800% annuo. I proventi erano investiti in società fiduciarie ed in tutto sono state arrestate 13 persone e sequestrati beni per 9 milioni di euro.

Sono almeno 100 i finanzieri impegnati nell’operazione, coordinata dalla procura di Torre Annunziata, condotta dall’alba sull’intero territorio nazionale e in particolare in Campania, Lazio, Umbria, Lombardia, Friuli e Calabria.

Tra gli indagati risulta coinvolto anche un dirigente bancario, responsabile di prestiti con tassi di interesse compresi dal 300% al 1.000% annuo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento