Fiera dei Morti, commerciante abusivo si "ribella" agli agenti e aggredisce due finanzieri: arrestato

L'uomo è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Giudicato con rito direttissimo, il giudice ha disposto per l'uomo l'obbligo di firma

Resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Con quest’accusa un cittadino straniero è stato arrestato domenica mattina nell’ambito della giornata conclusiva della Fiera dei Morti a Perugia. Già preliminarmente fermato dagli agenti di polizia a cui aveva opposto resistenza, ad intervenire anche gli uomini della Guardia di Finanza di Perugia, già sul posto nell’ambito di un servizio anticontraffazione.

L’uomo, un commerciante abusivo, per sottrarsi ai controlli ha iniziato a opporre una strenua resistenza anche ai finanzieri, tanto da provocargli anche un paio di contusioni, fortunatamente giudicate guaribili in pochi giorni. Tratto in arresto dalla Guardia di Finanzia congiuntamente agli agenti di Polizia, questa mattina è comparso dinanzi al giudice Narducci. Convalidato l’arresto, l’indagato è stato rimesso in libertà ma con l’obbligo di firma due volte al giorno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento