Auto rubata e scorta di eroina, beccato a Perugia: 22enne catturato e rinchiuso in carcere

Bloccato a San Sisto, spedito a Capanne: ufficialmente era stato espulso

Ufficialmente era stato allontanato dall'Italia. E invece era a Perugia, con un'auto rubata ad Ancona e la scorta di eroina. Gli agenti della Volante lo hanno individuato a San Sisto, dopo la chiamata al 113 che segnalava un'auto sospetta con due persone a bordo piombata a forte velocità in una delle aree verdi del quartiere. 

I poliziotti sono subito intervenuti e hanno individuato l'auto, risultata rubata due giorni fa ad Ancona. Identificato anche l'uomo alla guida: un 22enne tunisino, irregolare sul territorio nazionale. Gli agenti hanno perquisito l'auto e hanno trovato due involucri in cellofan, termosaldati, con dentro dell'eroina.       

Il giovane tunisino è stato pertanto sottoposto a fermo per la ricettazione dell’auto e rinchiuso nel carcere di Capanne a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. E’ stato anche sanzionato per la detenzione della sostanza stupefacente che è stata sequestrata e denunciato, in stato di libertà, per false attestazioni sulla propria identità e per l’inottemperanza all’ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

Torna su
PerugiaToday è in caricamento