Si trancia otto dita delle mani, è grave: 23enne sarà trasferito ad Ancona

Il giovane è stato trasportato al nosocomio perugino, dove i medici hanno disposto il suo trasferimento in un centro specializzato

Brutto infortunio sul lavoro per un giovane operaio di 23 anni, che ora rischia di perdere otto dita delle mani. E' accaduto questa mattina in provincia di Perugia, anche se ancora non è chiara la dinamica di quanto accaduto: il giovane è arrivato al nosocomio perugino dove un' equipe medica composta da chirurgi, anestesisti ed ortopedici è subito intervenuta a causa delle gravissime ferite riportate alle mani. I medici hanno quindi valutato la soluzione di trasferire il paziente ad Ancona, in un centro specializzato in chirurgia della mano. 

Il drammatico incidente sul lavoro si è verificato in una cartiera di Bettona.

Seguono aggiornamenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento