Sanità - Delibere e favori alle cliniche private, assolti gli otto imputati

Il pubblico ministero aveva chiesto il rinvio a giudizio per un danno di oltre 600mila euro. Il gup D'Andria ha assolto "perché il fatto non sussiste"

Avrebbero favorito le cliniche private a scapito delle strutture pubbliche. Un abuso d'ufficio e falso in atto pubblico nelle autorizzazioni ad alcune case di cura per un presunto guadagno illegittimo di 600mila euro. Per il gup Valerio D’Andria, però, non c’è stato alcun atto illecito e ha assolto Giuseppe Legato, Diamante Pacchiarini, Domenico Barzotti, Nazzareno Zucchettini, Donatella Seppoloni, Antonio Perelli, Paolo Scura e Igino Tomassoni.

Gli otto erano accusati, a vario titolo, abuso d'ufficio e falso in atto pubblico, per aver accreditato la Casa di cura presso il Servizio sanitario regionale, in assenza dei requisiti necessari, permettendogli di svolgere operazioni chirurgiche all'interno delle strutture pubbliche e senza alcuna evidenza pubblica. Il pm Gemma Miliani aveva chiesto il rinvio a giudizio per gli otto imputati, difesi dagli avvocati Marco Brusco, Gianluca Calvieri, Alessandro Vesi, Francesco Blasi, Giancarlo Viti, Fernando Mucci, Maria Mezzasoma e Giovanni Bellini.

Soddisfazione dell’avvocato Marco Brusco per l’assoluzione “perché il fatto non sussiste” al termine dell’udienza: “Non c’è stato neppure bisogno del vaglio dibattimentale per chiarire l’assoluta insussistenza dei fatti-reato contestati”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Video

    Università di Perugia, elezioni nuovo Rettore: ballottaggio Cotana-Oliviero, la diretta dello spoglio

  • Politica

    Gli ultimi giorni degli arroccati di Palazzo Cesaroni, decisa la data delle dimissioni della Marini

  • Cronaca

    "Ti sfregio con l'acido se te ne vai da casa": per 15 anni un padre padrone ha massacrato la moglie

  • Cronaca

    Genitore disperato fa arrestare lo spacciatore del figlio: era già stato espulso e con divieto di rientro in Italia

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • Bollette "salate" dell'acqua, Umbra Acque spiega tutto: "Basta equivoci: ecco cosa sta accadendo"

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Incidente stradale lungo la Flaminia, quattro feriti trasportati in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento