Quando la Famiglia Perugina va in trasferta a Postdam, città gemellata e…amica. In attesa di futuri ospiti a Perugia

Una delegazione composta da 10 associati, i quali hanno potuto apprezzare una eccezionale accoglienza fornita, in forma ufficiale, da parte della Amministrazione comunale

Quando la Famiglia Perugina va in trasferta a Postdam, città gemellata e…amica. La Famiglia Perugina, dal 2 al 6 ottobre, ha visitato la città di Potsdam, gemella di Perugia fin dal 1990. Una iniziativa nata e gestita in seno alla Famiglia, senza patrocini ufficiali da parte del Comune o altri Enti locali. Una delegazione composta da 10 associati, i quali hanno potuto apprezzare una eccezionale accoglienza fornita, in forma ufficiale, da parte della Amministrazione comunale.

Braccia spalancate anche da parte della Associazione Amici Potsdam-Perugia, nata tanti anni fa ed oggi quanto mai viva per l’interesse e l’amore verso la città del Grifo. Il presidente Bernd Malzanini, tedesco di origini bresciane, si è rivelato persona di straordinaria affabilità. Pronubo dell’iniziativa, l’incontro a Perugia tra Brozzetti e Malzanini, avvenuto circa un anno fa, tramite i buoni uffici di Daniela Borghesi del Comune di Perugia.

L’Amministrazione Cittadina ha accolto la delegazione nella Rathaus, offrendo anche un drink di benvenuto, presente l’assessore Brigitte Meyer, responsabile per la sicurezza, la salute e gli affari sociali. Della partita anche Isabell Sommer, responsabile dell’ufficio rapporti internazionali. Oltre a servizi e cortesie – come l’accompagnamento con mezzi Comunali dall’aeroporto di Berlino e Potsdam – è stata offerta anche la partecipazione ad un concerto nella chiesa di St. Nicolas, evento celebrativo della unificazione della Germania. Significativa la visita guidata alla mostra “I sentieri del Barocco- Le Gallerie Nazionali Barberini e Corsini a Roma”.

L’associazione Amici Potsdam-Perugia, con molti dei suoi iscritti, ha fatto del tutto per mettere a proprio agio la delegazione perugina, organizzando la visita della città, una cena sociale e una serata all’insegna del cinema italiano “Roma barocca”, con la proiezione di due film: “Roma” di Fellini e “La grande bellezza” di Sorrentino. Una giornata è stata dedicata alla vista della città storica di Berlino: Alexanderpaltz, Postamerplaz, Porta di Brandeburgo e Bunderstat. Un’amicizia storica che si rinsalda e che vedrà un ricambio di cortesie e amicizia in una prossima occasione. Stavolta, fra i travertini della Vetusta.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento