La tragedia, il tifoso del Grifo scomparso da giorni è stato ritrovato morto

Si sono spente le speranze per Fabio Ercolanoni. Di lui non si avevano più notizie da quasi due settimane

Si sono spente le speranze per Fabio Ercolanoni, il 54enne originario di Deruta, scomparso da oltre dieci giorni da casa. Il suo corpo è stato ritrovato ormai senza vita in un campo della periferia di Deruta nel tardo pomeriggio di oggi. Sul posto carabinieri e medico legale di turno. Al momento, secondo quanto si apprende, le cause della morte potrebbero essere naturali, ma sarà comunque disposta l’autopsia sul cadavere di Fabio Ercolanoni, per far luce sulla tragedia. Secondo una prima ricostruzione, potrebbe essere morto già da qualche giorno.  

Grifo in lutto, l'addio di Santopadre a Fabio: "Non dimenticherò mai i tuoi abbracci"

Sospese le ricerche del tifoso del Grifo, Fabio Ercolanoni: manca da 12 giorni da casa

Fabio aveva detto alla sorella che sarebbe andato a Perugia con l'autobus, ma da quel giorno il suo telefono e rimasto spento e non avrebbe comunicato altro alla famiglia e anche agli amici. Grande mobilitazione sui social da parte degli amici per riuscire a ritrovare Fabio,  molto conosciuto negli ambienti dello stadio in quanto grande appassionato del Grifo. Una tragedia che per il momento lascia solo un grande vuoto alla famiglia e agli amici, ancora sconosciute le motivazioni che avrebbero portato il 54enne ad allontanarsi da casa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento