Politico scappa da un posto di blocco e sperona l'auto della polizia: positivo al drug test

Processato per direttissima nella mattinata di ieri e rimesso in libertà. Feriti lievemente anche due agenti

Ex assessore scappa da un posto di blocco dei carabinieri a Massa Martana. Secondo quanto riportato dall'edizione odierna della Nazione Umbria si tratta di Giovanni Baglioni, ex assessore del Comune di Massa Martana, alla guida della Fiat 500, protagonista di una notte “movimentata” e finita con un arresto. Ieri, durante il rito per direttissima al quale l’uomo è stato sottoposto per resistenza a pubblico ufficiale, il giudice Grassi ha convalidato l’arresto e lo ha rimesso il libertà.

Erano passate le una a trenta di notte quando, per eludere un posto di blocco dei carabinieri di Massa Martana, ha iniziato a tutto gas la sua corsa in superstrada. Allertate le forze dell'ordine sul territorio, è iniziato l'inseguimento da film fino a Fontivegge, in via del Macello, dove gli agenti sono riusciti a fermare l’uomo che, per scappare, ha anche speronato una pattuglia.. Feriti leggermente due agenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Risultato positivo anche al drug test eseguito all’ospedale, avrebbe dichiarato dinanzi al giudice di attraversare un momento difficile della propria vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

  • Coronavirus, su Facebook e WhatsApp è tornata la bufala di Elisa Montagnoli

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento