A spasso a Fontivegge con una super-Mercedes: espulso clandestino e boss dell'eroina

Si era trasferito da Modena a Perugia potendo contare su una rete di amicizie. La scoperta è stata possibile grazie ad un Pattuglione nella zona di Fontivegge predisposto dalla Questura. In meno di una settimana le pratiche per cacciarlo dal Paese

Viaggiava su una Mercedes ultimo modello insieme al cugino e a due signorine romene. Peccato però che era clandestino, in possesso di un po' di coca e dal 2010 ad oggi, in giro per l'Italia, era stato più volte arrestato per possesso di un chilo di eroina, per una pistola rubata e ultimamente per documenti falsi. Aveva deciso di trasferirsi da Modena a Perugia per sfruttare una rete di rapporti umani zeppa di precedenti penali.

La scoperta è stata possibile grazie agli agenti del Reparto Prevenzione Crimine che hanno intimato l’alt alla costosa Mercedes che aveva tentato di cambiare strada appena notatato il posto di controllo della Polizia. C'è voluto meno di una settimana per preparare tutti i documenti e il viaggio di espulsione per un albanese di 29 anni - le iniziali X.E. - che era privo di permesso di soggiorno.

Ieri pomeriggio, quando è andato a “firmare” in Questura per l’obbligo impostogli  dopo l’ultimo controllo, l’amara sorpresa: tre poliziotti ed una vettura erano pronti a partire per Fiumicino con un biglietto aereo a suo nome, il suo passaporto e un provvedimento di espulsione con accompagnamento immediato alla frontiera. In serata l’imbarco per Tirana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Foligno, scoperto cadavere lungo la strada: indagano le forze dell'ordine

  • Auto distrutta nell'incidente provocato da un cane libero sulla E45: "Aiutatemi a trovare i padroni"

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • A Città di Castello apre il ristorante-pizzeria Food Art: mangi e leggi libri e fumetti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento