Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

Il forte rumore intorno alle 2 di notte. Sul posto è intervenuta la Polizia

Un boato ha svegliato i residenti di Madonna Alta intorno alle 2 di notte. Si potizza una violenta esplosione che ha distrutto l'ingresso del negozio Acqua&Sapone.

Sul posto è intervenuta la Polizia per i primi accertamenti e poi la Scientifica per i rilievi. Si stanno valutando tutte le ipotesI.

Alcuni testimoni hanno raccontato di aver sentito un'auto allontanarsi velocemente e poco dopo è avvenuto i boato che ha svegliato gran parte del quartiere. 

AGGIORNAMENTO - ORE 10.08 -  Non si è trattato di un ordigno o di un guasto, il boato che ha svegliato il quartiere di Madonna Alta, questa notte, con tanto di distruzione della vetrina del negozio di Acqua & Sapone sarebbe stato determinato, secondo la Questura di Perugia, dell'impatto di un Suv contro la struttura che è andata completamente distrutta.  Il veicolo in questione è stato rintracciato e gli attuali utilizzatori dell’auto, che non risulta rubata, sono stati identificati e sono in corso gli accertamenti del caso. Dunque la Questura, va specificato, smentisce che il boato sentito dai residenti sia frutto di una esplosione o di un guasto interno. Si indaga sulle cause dell'impatto: non si escludono le cause accidentali. 
 

Notizia in aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Umbria Jazz 2020, tutto il programma dell'Arena Santa Giuliana: ecco i big in concerto a Perugia

  • Ponte Rio, scontro tra auto: grave un 30enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento