Monte Cucco, quattro escursionisti 'intrappolati' a 1400 metri di quota: scatta il salvataggio

Sono rimasti bloccati a causa del maltempo. Salvati dal Sasu e da due alpinisti

Intrappolati da nebbia e neve. Nella mattinata di oggi, mercoledì 2 gennaio, i tecnici del Soccorso alpino e speleologico dell'Umbria hanno portato in salvo quattro escursionisti rimasti bloccati quasi sulla vetta del Monte Cucco a causa delle difficili condizioni meteo, a circa 1400 metri di altitudine.

I tecnici del Sasu sono riusciti a contattarti telefonicamente e a guidarli lungo il percorso di discesa. Gli escursionisti hanno anche incrociato due alpinisti che, sempre in contatto telefonico con l’operatore Sasu, li hanno condotti fino alla strada.

Le due squadre del Sasu provenienti da Perugia -  composte da tecnici, operatori e sanitari - li hanno raggiunti e messi al sicuro. Le loro condizioni di salute, valutate dai medici, sono risultate buone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esami di italiano con il trucco nel centro di formazione accreditato all'Università per Stranieri di Perugia

  • Cronaca

    Quasi mezzo chilo di droga, un machete e una pistola (a gas): pensionato arrestato per spaccio

  • Economia

    Approvato il piano tasse e tariffe Giunta Romizi: zero aumenti, più agevolazioni e riduzioni: ecco chi ne ha diritto

  • Cronaca

    Catturati con 12mila euro di cocaina purissima: arrestati, condannati ed espulsi

I più letti della settimana

  • Emanuele Cecconi, si spegne la speranza: il figlio conferma, è morto

  • Dramma in Umbria, precipita da un ponte e muore a 23 anni

  • Aeroporto, nuovo volo Ryanair: conto alla rovescia per il battesimo del collegamento Perugia-Malta

  • Gubbio, schianto tra una Panda e una Lotus: auto distrutte, due feriti in ospedale

  • UMBRIA Travolta ed uccisa da un'auto mentre attraversa la strada

  • Giornate Fai di Primavera, i tesori dell'Umbria aprono le porte ai visitatori: l'elenco completo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento