Monte Cucco, quattro escursionisti 'intrappolati' a 1400 metri di quota: scatta il salvataggio

Sono rimasti bloccati a causa del maltempo. Salvati dal Sasu e da due alpinisti

Intrappolati da nebbia e neve. Nella mattinata di oggi, mercoledì 2 gennaio, i tecnici del Soccorso alpino e speleologico dell'Umbria hanno portato in salvo quattro escursionisti rimasti bloccati quasi sulla vetta del Monte Cucco a causa delle difficili condizioni meteo, a circa 1400 metri di altitudine.

I tecnici del Sasu sono riusciti a contattarti telefonicamente e a guidarli lungo il percorso di discesa. Gli escursionisti hanno anche incrociato due alpinisti che, sempre in contatto telefonico con l’operatore Sasu, li hanno condotti fino alla strada.

Le due squadre del Sasu provenienti da Perugia -  composte da tecnici, operatori e sanitari - li hanno raggiunti e messi al sicuro. Le loro condizioni di salute, valutate dai medici, sono risultate buone.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento