Emanuele Cecconi non è tornato ancora a casa, le ricerche continuano senza sosta

Continuano senza sosta le ricerche di Emanuele Cecconi, scomparso da venerdì 1 marzo da Olmo. Sono giorni di apprensione e angoscia per la famiglia dell'uomo

Continuano senza sosta le ricerche di Emanuele Cecconi, scomparso da venerdì 1 marzo da Olmo. In campo anche oggi sono scesi i vigili del fuoco supportati dagli esperti Tas (Topografia applicata al soccorso), ma dell'81enne ancora nessuna traccia. L'uomo è stato avvistato l'ultima volta a Strozzacapponi, poi di lui e della sua Panda, nessuna traccia.

Emanuele Cecconi si è allontanato a bordo della sua auto, una Fiat Panda grigia metalizzata  targata DT531YW; sono state battute palmo e palmo tutte le zone nel raggio di cinque chilometri dal luogo della scomparsa, ma fin'ora le ricerche non hanno dato nessun esito.

Emanuele Cecconi è scomparso nel nulla, ricerche in corso: nuovo appello della famiglia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono giorni di apprensione e angoscia per la famiglia dell'uomo; tramite Facebook è stato diramato un post con la descrizione di Emanuele e la targa della sua auto per agevolare il suo ritrovamento ma a quasi una settimana di distanza, nè lui nè la sua vettura sono stati ancora ritrovati. La famiglia di Emanuele ha fornito un particolare in più ai fini delle ricerche. Ovvero l'abbigliamento: indossava un giaccone nero, un maglione rosso a colle alto, jeans neri e scarpe sportive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento