INVIATO CITTADINO - Elce: rimossi alberi instabili, rami invasivi e chiome debordanti

Piazzale a valle della chiesa di San Donato all’Elce. Si fa finalmente pulizia di chiome debordanti, rami invasivi, cipressi instabili sulla scarpata che sovrasta la scuola Leonardo da Vinci

Piazzale a valle della chiesa di San Donato all’Elce. Si fa finalmente pulizia di chiome debordanti, rami invasivi, cipressi instabili sulla scarpata che sovrasta la scuola Leonardo da Vinci. Ci sono volute autorizzazioni a go-go. Come mai? Non si tratta solo di piante. Il fatto è che siamo in presenza di una zona archeologicamente tutelata e occorrono permessi anche per starnutire.

È pur vero che poco sotto è stata ritrovata la strepitosa necropoli dei Cacni: che conteneva rarissime urne, con rilievi quasi a tutto tondo, trattati in lamina d’oro. E poi una piccola necropoli servile, poco distante, grazie agli scavi, coordinati da “nostra signora del Manu”, l’archeologa Luana Cenciaioli.

È vero che l’Elce può vantare una presenza di reperti di valore, ed è giusto tutelare. Ma, santo cielo! In questo caso si trattava di una semplice potatura, ovviamente in superficie e senza smuovere due dita di terra. Comunque le autorizzazioni sono state tutte concesse e il parroco, don Luca Bartoccini, ha potuto dare il via agli operai che hanno potato robustamente il verde, da tempo in attesa di queste cure. Scapitozzati ad arte i lecci (quercus ilex, dai quali prende nome il quartiere di Elce) e poi ancora cipressi e tutto quanto fa verdura, anche nella zona retrostante la chiesa.

Per alcuni giorni è stato ovviamente inibito (e lo è tuttora) l’accesso al piazzale, dove sostano le auto dei fedeli… oltre a qualche abusivo sul quale si chiude un occhio.Ora resta da rimuovere una massa imponente di materiali che andranno correttamente conferiti dove è lecito. Il maltempo ha finora impedito la rimozione. Che potrebbe avvenire già da domani. E così il piazzale sarà di nuovo agibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Spray urticante nei corridoi del Pieralli, nove ragazzi in ospedale per lesioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento