In viaggio lungo la E45 con un maxi carico di droga: arrestato dalla Polizia Stradale

La droga era nascosta in una borsa. Indagini in corso per accertare provenienza e destinazione del carico sequestrato

Viaggiava lungo la E45 con un carico di droga, ma è finito in carcere grazie agli agenti della Polizia stradale di Perugia che lo hanno fermato e perquisito. È accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì 18 marzo a Sant’Adrea D’Agliano (frazione del Comune di Perugia).

Il conducente alla guida dell’auto– un italiano di 28 anni residente nelle Marche – è stato invitato dagli agenti di polizia a fare ingresso in un’area di servizio. Il suo atteggiamento ha subito destato qualche sospetto ai poliziotti, che hanno così deciso di approfondire il controllo. All’interno dell’auto gli agenti della Polizia Stradale hanno notato una borsa al cui interno erano custoditi alcuni pacchi rivestiti da nastro adesivo per imballaggi e contenenti 10 chili di hashish e 500 grammi di cocaina.

Per il 28enne è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre l’auto è stata posta sotto sequestro. L’indagato si trova attualmente ristretto nel carcere di Capanne, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Indagini in corso per accertare provenienza e destinazione del carico sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento