Da Perugia un fiume di droga per L'Aquila, 19 arresti e perquisizioni a raffica

Dal capoluogo dell'Umbria, uno dei tre filoni di approvvigionamento, gli stupefacenti per i giovani abruzzesi: cocaina, marijuana, hashish e metanfetamina sotto sequestro

Ancora la droga. Un fiume di droga. Cocaina, marijuana, hashish e metanfetamina dirette a L’Aquila, con partenza da Perugia, Roma e Napoli.

Il blitz della polizia nell'ambito dell'operazione "Drugs in the city" ha portato all'esecuzione di 19 misure cautelari, oltre a 23 perquisizione, nelle tre città di rifornimento. Secondo quanto accertato dalle indagini, la droga era destinata anche a minorenni e studenti. Albanesi, ucraini, colombiani e alcuni italiani in manette. Al momento l’operazione ha portato all'arresto di sei persone durante le indagini e al sequestro di 6 chili di droga. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento