Controlli serrati, chi con la droga in tasca e chi ubriaco alla guida

I carabinieri della Compagnia di Foligno hanno fermato in tutto 4 persone. Un 40enne è stato trovato con 20 grammi di hashish

A finire nei guai in tutto quattro persone, a seguito dei controlli serrati da parte dei carabinieri che, in vista delle vacanze natalizie, hanno moltiplicato i posti di blocco nella città della Quintana. E' stato quindi denunciato F.A., 49enne, residente a Foligno, perché sorpreso con venti grammi di hashish ed una dose di cocaina.
Sempre in Foligno, nel corso delle nottate tra sabato e domenica i militari del Nucleo Radiomobile hanno denunciato altre tre persone che si erano messe alla  guida delle rispettive autovetture in uno stato non perfetto. Infatti per tutti dopo il controllo  visivo fatto dai militari è bastato un semplice controllo con l’apparecchio alcoltest per avere la conferma che il tasso alcolico era elevato e non consentiva la guida in sicurezza dell’autovettura poiché i valori spaziavano tra 0,93 ed 1,33 Per tutti, un 25enne di Spoleto, un 35enne di Assisi ed un 40enne di Foligno, la patente di  guida è stata immediatamente ritirata ed è scattata anche una denuncia penale alla Procura della Repubblica di Spoleto.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento