Dorme sotto le Logge di Braccio, i cittadini segnalano, interviene la Municipale

Dorme beatamente sotto le Logge di Braccio finché un vigile, sollecitato dal defensor matutinus, lo sveglia come fa il Principe con la Bella Addormentata. L’esponente della Municipale, però, non lo bacia: lo invita semplicemente ad andarsene. Mentre un piccione osserva esterrefatto l’imprevisto inquilino che alberga senza pagare la pigione. In prossimità del sepolcro di Ercolano, in adiacenza alla chiesa cattedrale.

Cose che accadono. Succede che si tiri tardi, tanto da non poter rientrare nella struttura di accoglienza o a casa propria, e che si decida di riposare in un luogo storico come le Logge, davanti ai locali che dovevano diventare uno store di Guarducci, a pochi metri dalla Petra Iustitie. Orgoglio del Comune medievale che vergò su sasso il traguardo del pareggio di bilancio. A sempiterna memoria di un fatto irripetibile.

Magari il giaciglio non sarà dei più comodi e ci si dovrà accontentare di qualche cartone steso sull’accoltellato, rifatto per la generosità dell’architetto Guarducci, patron del cioccolato. Ma, se uno ha proprio sonno, riesce comunque a riposare le stanche membra. Tanto da arrivare, in preda al sopore, fino alle otto di mattina. Quella presenza è sfuggita agli addetti alla pulizia urbana e pure a qualche distratto passante. Ma non poteva non accorgersi di quella irrituale presenza il nostro mitico informatore, che ci manda scatti e notizia. Che dire? Meglio tacere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento