Donna gravemente ustionata a causa di una sigaretta: il nuovo bollettino medico

La donna era stata trasferita con massima urgenza all'Ospedale di Perugia

E' in Rianimazione a Perugia la donna di 55 anni che è rimasta gravemente ustionata a causa di una sigaretta che, per dinamiche da accertare, ha mandato a fuoco il pigiama; le fiamme in pochi secondi si sono sparse su tutto il corpo. La donna era ricoverata in ospedale ad Assisi e approfittando della notte aveva deciso di concedersi una fumata appostandosi su una finestra del nosocomio.

L'allarme anti-incendio ha fatto arrivare subito medici e infermieri che hanno spento il fuoco ma le ustioni sono apparse subito gravissime. Da qui il trasferimento a Perugia della 55enne. Il bollettino medico di oggi pomeriggio non è all'insegna dell'ottimismo: “particolarmente critica la situazione  e confermata la prognosi riservata". La donna aveva ricevuto le prime cure nella sala rossa del pronto soccorso di Perugia da una equipe di rianimatori e dermatologici che hanno accertato l’entità delle ustioni, estese a circa l’80% del corpo. Non viene escluso che il trasferimento in un centro specializzato possa avvenire in tempi brevi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due tamponi positivi in Umbria. La Regione: "Casi d'importazione, non rinconducibili a focolai locali"

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Coronavirus, c'è chi vuole chiudere le scuole e le università. Conte blocca tutto: "Decidiamo noi a breve"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento