Nasce comitato spontaneo a sostegno delle famiglie con figli dislessici

Informazione, confronto, scambio di esperienze, ma anche aggregazione e attività di sensibilizzazione nei confronti della politica regionale. L'iniziativa, guidata da Stefano Aquinardi

Un comitato con finalità informative e aggregative sui temi della dislessia per sostenere e facilitare il compito dei genitori. Nasce a Perugia, su iniziativa di alcune famiglie, un gruppo informale che riunisce i genitori di ragazze ragazzi con dislessia. Un'iniziativa spontanea che ha l'obiettivo di fornire risposte sui servizi pubblici e privati, sulle possibilità e sulle iniziative legate ai temi dei Dsa (disturbi specifici dell'apprendimento) e della dislessia in particolare. Il gruppo raccoglie numerose famiglie, si tratta di un comitato aperto che vuole fare da punto di riferimento sul tema a Perugia.

Informazione, confronto, scambio di esperienze, ma anche aggregazione e attività di sensibilizzazione nei confronti della politica regionale. L'iniziativa, guidata da Stefano Aquinardi, responsabile amministrativi della Fondazione Fontenuovo e papà di una ragazza con dislessia, mira a coinvolgere il maggior numero di genitori della città di Perugia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento