Serata in discoteca finita male, giovane in ospedale dopo essere stato picchiato

Non è la prima che volta succede una cosa del genere, dopo l'aggressione della scorsa settimana finisce in ospedale un altro ragazzo

Basta una parola di troppo o una piccola gomitata data per caso per scatenare un’aggressione che si conclude sempre con il solito epilogo: botte e fuga verso l’ospedale. Luogo delle aggressioni pare essere sempre lo stesso posto: una nota discoteca che si trova nella periferia perugina e più precisamente a Sant’Andrea delle Fratte. Non è, infatti, la prima volta che un giovane avventore si presenti al Pronto Soccorso con il naso fracassato e qualche punto da mettere in faccia. Questa notte, 7 febbraio, ad andare al nosocomio perugino è stato un giovane di 27 anni. I medici hanno dovuto medicargli le ferite riportate al volto. Prognosi 21 giorni e l’obbligo di presentarsi domani per una tac. Stessa sorte era toccata anche la scorsa settimana a un altro giovane che finito al Pronto Soccorso, dopo una serata in discoteca passata nello stesso locale, con il solito naso fracassato e due occhi neri. 

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Crampi, come affrontarli e prevenirli

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento