Bastiola, batterie al piombo sulla via pubblica: denunciata una donna

I Carabinieri di Assisi e quelli del Nucleo Operativo Ecologico di Perugia hanno effettuato dei controlli in alcune abitazioni ove vi era il sospetto che venissero gestite illegalmente attività di gestione di rifiuti speciali

Nel corso di uno dei controlli dei carabinieri di Assisi insieme a quelli del Nucleo Operativo Ecologico di Perugia, a Bastiola, è emerso che su un autocarro, peraltro parcheggiato sulla pubblica via, erano state stoccate in modo irregolare oltre una ventina di batterie al piombo con un notevole rischio di inquinamento ambientale.

I militari hanno quindi denunciato all’A.G. per gestione di rifiuti speciali pericolosi non autorizzata una donna di origini slovacche 28enne, già nota alle forze dell’ordine. Inoltre, si sono appurate anche violazioni per occupazione abusiva di suolo pubblico per le quali è stata informata la competente autorità comunale.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento