Bastia, chiedeva soldi per il Palio di San Michele: denunciato per truffa

I Carabinieri di Bastia Umbra, con il supporto dei colleghi della Compagnia di Assisi, hanno denunciato un agente di commercio di Terni per truffa aggravata

Un 41enne di Terni è stato denunciato dai carabinieri per truffa aggravata. L’indagine è nata dalla segnalazione di alcuni cittadini che, incontrato il comandante della Stazione Carabinieri di Bastia Umbra, mentre svolgeva una pattuglia a piedi durante il mercato settimanale, hanno riferito che un uomo, ben vestito e con modi gentili, aveva contattato alcuni commercianti della zone richiedendo denaro per sponsorizzare il Palio di San Michele previsto per il prossimo mese.

L’uomo, un 41enne ternano, millantava di essere un delegato dell’ente palio e di svolgere tale raccolta fondi affinché la festa tanto cara ai Bastioli avesse un budget adeguato. Ovviamente con tale finalità era riuscito a far breccia nel cuore di molti cittadini che avevano versato fino a 500€. L’agente di commercio era però sparito con il malloppo (un migliaio di euro) facendo perdere le proprie tracce.

Solo e grazie al contributo informativo di tantissimi cittadini e con una accorta attività investigativa i carabinieri sono riusciti ad identificare il truffatore che è stato denunciato alla magistratura perugina.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Schianto lungo l'Apecchiese tra auto e moto, è morto il centauro portato in elicottero all'ospedale

  • Accoltellato per difendere la commessa dal rapinatore, è grave dopo l'aggressione al supermercato

  • Minorenne, incensurato e italianissimo: nello zaino tre chili di marijuana, arresto in centro a Perugia

  • Neonata prigioniera dell'auto parcheggiata sotto il sole, salvata dai vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento