Terrorizzata dal compagno, Pasquetta di paura per una donna e le due figlie: 33enne denunciato

All'arrivo degli agenti la donna ha raccontato che il colombiano, andandosene di casa, le aveva portato via due bancomat, il codice fiscale e 120 euro in contanti

Pasquetta di paura per una 34enne. La giovane equadoregna, terrorizzata dal convivente, un colombiano di 33 anni con diversi precedenti per maltrattamenti, intorno alle 22 ha chiamato la polizia di Perugia per chiedere aiuto. L'uomo, dopo una lite nella mattinata – per la quale era già intervenuta la Volante -, è rientrato nell'abitazione di Madonna Alta.

All'arrivo degli agenti la donna ha raccontato che il colombiano, andandosene di casa, le aveva portato via due bancomat, il codice fiscale e 120 euro in contanti. La 34enne, temendo per sé e per le due figlie minori, si era chiusa in casa e che l’uomo, a quel punto, sapendo che lei era priva delle chiavi, l'aveva di fatto imprigionata in casa, chiudendo a chiave il portone esterno.

All’arrivo dei poliziotti l’uomo si è giustificato dicendo di voler solo entrare per riprendere i propri oggetti personali e di avere già trovato un’altra sistemazione per trascorrere la notte. Accompagnato in Questura per gli accertamenti, lo straniero è stato denunciato a piede libero per maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento