Sicurezza, diminuiscono i reati in Umbria: a Perugia -10,7% e a Terni -11,5%

Il bilancio del Decreto Salvini: calano le denunce e il numero di stranieri accolti. Previsti nuovi strumenti per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi

Nel 2019 l’Umbria ha registrato un calo del 10,9% dei reati rispetto al primo trimestre di un anno fa. A Perugia si attesta ad un -10,7%, -11,5% a Terni. Forte riduzione anche per la presenza di stranieri ospiti delle strutture di accoglienza: da 2.826 al 13 maggio 2018 a 1.917 al 13 maggio 2019, con un calo del 32,17%, così diviso: a Perugia -36,13%, -22,36% a Terni.

I dati sono stati illustrati dal ministro Matteo Salvini sulla base del monitoraggio svolto periodicamente dal Viminale su reati e accoglienza sulla base degli strumenti definiti con il decreto sicurezza e alla luce del provvedimento Bis. “Vogliamo fare sempre di più e meglio - spiega il ministro Salvini - i numeri sono rassicuranti, ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le prefetture, per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi”.

Incrociando i dati delle forze dell’ordine, del Tribunale e della Procura di Perugia emerge anche che le rapine sono state 169, con un calo del 15,08%, le estorsioni 97 (-28,15%), i reati di usura scoperti sono 4, come le associazioni per delinquere e nessun caso riconducibile a fenomeni mafiosi. Più insidioso, anche secondo il procuratore generale Fausto Cardella, il reato di riciclaggio, nascosto nelle pieghe delle compravendite immobiliari e commerciali, dei fallimenti e delle bancarotte fraudolente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Impressiona il numero di reati legati a truffe classiche e raggiri sul web: 1.986. Anche i furti destano preoccupazione: 1.213 denunce per scippi, 2.743 quelli in abitazione, 956 negli esercizi commerciali e 267 di auto e motocicli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Magione, una serata da incubo: invasione di chironomidi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento