Dco, il sindaco Mismetti afferma: "Deve restare a Foligno"

Il sindaco folignate Mismetti, incontrando questa mattina le organizzazioni sindacali del trasporto ferroviario ha parlato del futuro del Dco che rischia di essere spostato a Roma

Nando Mismetti

Nando Mismetti, sindaco di Foligno, ha incontrato quest'oggi i sindacati dei trasporti ferroviari e il presidente della seconda commissione del consiglio comunale folignate, Ivano Bruschi, per discutere della situazione del Dco.

Il Dirigente centrale operativo è la struttura che gestisce il movimento dei treni sui tracciati regionali, la cui sede rischia di essere spostata da Foligno a Roma, con il conseguente trasferimento dei 12 lavoratori impiegati.

"Non siamo disposti a perdere un servizio così importante per la città  e faremo il possibile per evitare lo spostamento della sede, cercando di trovare una soluzione all'ennesimo tentativo di destrutturare il sistema del trasporto ferroviario locale. Convocherò il tavolo dei trasporti, con l'assessore regionale, Silvano Rometti e i dirigenti di Trenitalia ed Rfi, auspicando una risposta positiva"; ha affermato Mismetti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento