La Curiosità - La psicosi da Coronavirus cambia le abitudini anche in Chiesa e in Massoneria...

La paura e la psicosi da coronavirus sta cambiando le abitudini perfino nelle due grandi "chiese" perugine: quella bianca e quella laica. In chiesa, al momento di scambiarsi il segno della pace, il canonico don Mario Stefanoni (presso l’Oratorio del Ss.mo Crocfisso) dice: “Datevi la mano… se volete”. E sono sempre meno i fedeli che prendono la comunione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

tempio massonico di Perugia, corso Cavour-2Notizie, invece, dal versante massonico, che in Umbria e nel capoluogo conta su una significativa presenza. Il Gran Maestro Stefano Bisi ha inviato una circolare invitando le logge dell’Oriente umbro ad attenersi a qualunque disposizione venga emanata dalle autorità sanitarie. Insomma: obbedienza. Ma c’è di più. Il rito scozzese antico ed accettato ha temporaneamente sospeso le assemblee. Come dire: ragazzi qua non si scherza, la situazione si fa seria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento