Corso Garibaldi, partono i controlli anti-clandestini nei locali: fermato albanese

I Carabinieri stanno intensificando i controlli in locali notturni ed esercizi commerciali che potrebbero essere frequentati da pusher e clandestini. Preso un albanese già espulso nel 2011

Ancora un cambio di nome all'anagrafe albanese consente ad un pregiudicato di ritornare in Umbria, comodamente in aereo, in barba al decreto di espulsione firmato da Questura e Prefettura. L'uomo è stato rintracciato in un locale di Corso Garibaldi dai militari che da tempo stanno setacciando alcuni bar ed esercizi commerciali della zona frequentati da clandestini e spacciatori. 

Lo straniero alla richiesta di esibire i propri documenti, pur fornendo un passaporto rilasciato dalle autorità albanesi, ha dato chiari segnali di insofferenza e nervosismo sempre più crescente. Da qui la decisione di vederci chiaro da parte dei militari e il trasferimento in Caserma dello straniero. Subito è emerso era stato già espulso dal territorio nazionale nel mese di marzo del 2011 e rimpatriato con un volo speciale.

Per lui c'era il divieto di ritornare in Italia per almeno 5 anni. Ma ancora  una volta aveva  scelto l’Umbria quale luogo per il suo illegale soggiorno, convinto che dopo circa tre anni dalla prima esperienza, nessuno poteva più ricordarsi di lui. Così evidentemente non è stato ed i carabinieri hanno messo la parola fine al suo secondo periodo perugino. Previsto un nuovo biglietto di sola andata per l'Albania. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Picchia la moglie e la chiude a chiave in casa, ammonimento del questore per un marito violento

  • Cronaca

    Due caprioli morti nel Menotre a Pale, intervento dei Vigili del fuoco di Foligno

  • Cronaca

    Pugni in faccia al cassiere dopo il furto, arrestato per rapina a Spoleto

  • Eventi

    Maggio dei libri 2019, 150 studenti si incontrano a Solomeo per "L’importanza del leggere"

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • Camion in fiamme sul raccordo Perugia-Bettolle, traffico in tilt

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • L'appello social per ritrovare Claudia: "E' uscita stamattina e non è rientrata, ecco la targa dell'auto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento