La primula rossa delle spaccata in carcere: ultimo assalto in Corso Cavour, ma le indagini continuano

Un 40enne di Pola potrebbe essere la primula rossa dei furti con scasso e spaccata in garage, negozi, auto e appartamenti che negli ultimi mesi si sono susseguiti sempre di notte nell'area di Borgo XX Giugno, Corso Cavour, via XX Settembre. Il 15 gennaio era stato fermato dalla Volante in via Spagnoli con addosso arnesi da scasso e refurtiva. Una volta portato in carcere a Capanne - su di lui pendeva l'obbligo di dimora negli orari notturini - sono partite le indagini per risalire ai proprietari della merce trafugata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al 40enne gli è stato attribuito al momento il furto in un laboratorio orafo di via Cavour. Tradito sia dall’impianto di videosorveglianza che dal riconoscimento dei monili di cui era in possesso che la titolare dell’esercizio commerciale ha riconosciuto tra quelli asportati dal suo negozio. Proseguono le sugli altri episodi di furto verificatisi di notte in quella zona della città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento