Coronavirus, due nuovi contagi a Città della Pieve: "Situazione sotto controllo"

Il sindaco Risini: "Questa dura prova a cui siamo tutti sottoposti può essere il trampolino di lancio per un rinnovamento, su nuove basi e nuovi presupposti"

Coronavirus, nuovi contagi a Città della Pieve: "Purtroppo oggi  - scrive il sindaco Fausto Risini su Facebook - ci troviamo a registrare altri 2 casi positivi al Covid-19, anch'essi legati a contagi avvenuti fuori Regione. Il primo soggetto era già sottoposto a quarantena, mentre il secondo, fortunatamente, non ha avuto contatti sociali. La situazione si conferma circoscritta e sotto controllo".

Ancora il sindaco su Facebook: "Vorrei aggiungere che questo virus si è abbattuto sulle nostre vite imponendo una brusca frenata alle nostre abitudini e facendo crollare molte delle nostre certezze. Stiamo imparando a vivere alla giornata, seguendo l’andamento dei contagi e questa incertezza diffusa, che inevitabilmente ognuno di noi sta sperimentando a modo suo, spero fortemente possa far nascere una nuova consapevolezza, sia di noi stessi, conoscendoci ancor meglio, che del Noi, insieme, come comunità. Ciò che auspico profondamente è che questo percorso ci conduca ad un sano ritorno all’essenzialità".

Di nuovo Risini: "Le difficoltà che ci troveremo ad affrontare, perchè ci sono e ci saranno, sono certo che riusciremo ad attutirle e superarle, perchè nei momenti difficili sappiamo essere uniti, rappresentando una forza l'uno per l'altro. Questa dura prova a cui siamo tutti sottoposti può essere il trampolino di lancio per un rinnovamento, su nuove basi e nuovi presupposti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento