Questura, controlli all'aeroporto: un altro respingimento

La Questura di Perugia respinge un albanese, all'aeroporto di San Francesco, poichè a suo carico risultava una segnalazione di inammissibilità sul territorio Schengen

L'aeroporto di Perugia ( Foto archivio )

Nel corso dei controlli di frontiera il passeggero straniero ha esibito un regolare passaporto rilasciato dall’Autorità Albanese, ma è stato bloccato in quanto a suo carico risultava una segnalazione di inammissibilità sul territorio di Schengen.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti preposti al controllo dei passeggeri hanno appurato che l’albanese 40enne era stato dichiarato inammissibile ad accedere in territorio europeo dalla Svizzera con un provvedimento emesso nel 2008 e valido fino al 2014. L'uomo è stato respinto verso Tirana attraverso un aeroporto del norditalia, da dove è stato rimpatriato nella mattinata di giovedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento