Todi: in auto con capi d'abbigliamento "taroccati", denunciati due contrabbandieri

La Polizia stradale ha sequestrato anche l'auto perché senza revisione e la patente al conducente in quanto illeggibile

Una pattuglia della Polizia stradale, impegnata nei controlli per garantire le migliori condizioni di sicurezza della circolazione, il rispetto delle norme di comportamento per la salvaguardia dell’incolumità degli utenti della strada e la fluidità del traffico, ha “pizzicato” un’auto con a bordo una partita di capi d’abbigliamento con marchi contraffatti.

La pattuglia della Polstrada, in servizio nella zona di Todi, ha fermato un’autovettura Fiat Croma con targa italiana con a bordo due italiani di 49 e 53 anni, residenti nella provincia di Terni. La patente di guida del conducente è stata ritirata perché illeggibile ed scattata anche la multa per la mancata revisione del veicolo.

All’interno del veicolo gli agenti hanno scovato oltre 30 capi di abbigliamento stipati nel bagagliaio, apparentemente con marchi contraffatti. I capi di abbigliamento sono stati sequestrati per essere messi a disposizione dell’autorità giudiziaria (in genere finiscono agli enti assistenziali) e gli occupanti dell’auto due cittadini italiani, con precedenti di polizia, denunciati in stato di libertà per aver introdotto nello Stato e in commercio “prodotti con segni falsi”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sotto processo per evasione fiscale per la bolletta choc da 1 milione di euro

  • Cronaca

    Pasqua sicura sui treni e nelle stazioni, i consigli di sicurezza della Polfer

  • Cronaca

    Rissa nel parcheggio del supermercato a Perugia, quattro finiscono in manette

  • Cronaca

    La casetta di legno senza fondamenta è ugualmente un abuso e va demolita

I più letti della settimana

  • Tragedia lungo la strada a Perugia, Stefano muore a 43 anni: lascia tre figli

  • Tragico schianto con la moto, ospedale di Perugia in lutto per la morte di Stefano

  • Inchiesta sanità - Le false accuse per "bastonare" la primaria ribelle di Pediatria

  • Marsciano, schianto tra una moto e un'auto: centauro in codice rosso

  • Sanità, si allarga il numero degli indagati nella maxi inchiesta dell'Umbria

  • Sanità, le intercettazioni. Marini: "Ce l'hai tutte? Ha da fa la selezione...". Duca "Qui ce so le domande"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento