Continuano i controlli alla frontiera dell'aeroporto: respinto finto turista

Nel mirino dell'Ufficio Immigrazione è finito un uomo di 47 anni che era atterrato con il volo da Tirana

Continuano i controlli serrati alla frontiera dell'aeroporto San Francesco. Nel mirino dell'Ufficio Immigrazione è finito un uomo di 47 anni che era atterrato con il volo da Tirana ed era intenzionato ad effettuare un soggiorno per turismo. Dalle analisi dei suoi precedenti viaggi però i poliziotti hanno rilevato che questo era il terzo viaggio di quest’anno ed aveva già soggiornato per più di 90 giorni, periodo massimo di permanenza in Italia per motivi turistici. Per lui quindi il viaggio di ritorno, con lo stesso aereo, per Tirana. Chiaro dunque che i suoi viaggi a Perugia non erano per turismo ma per altri motivi non dichiarati su cui sta indagando la Questura. Potrà tornare in Italia l’anno prossimo o se ottiene un visto di ingresso, all’ambasciata, per specifiche esigenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento