Città di Castello, migliorano condizioni del ragazzo caduto sulla neve

Sembrano migliorate le condizioni del ragazzo 30enne infortunatosi a Città di Castello, mentre giocava sulla neve. Il giovane ha ripreso i sensi, anche se la prognosi resta riservata

Sembrerebbero migliorate le condizioni del 30enne di Città di Castello che ha battuto la testa contro un albero scivolando con una camera d’aria sulla neve. Nonostante il miglioramento e il ritirarsi del brutto ematoma con il quale è arrivato nella struttura perugina, i medici che lo hanno in cura hanno confermato la prognosi riservata

Il ragazzo nel frattempo, ha ripreso conoscenza ed è stato sottoposto ad una Tac nella notte di domenica nel reparto di Neurochirurgia del Santa Maria della Misericordia di Perugia. Secondo quanto riferisce l'ospedale i medici sono prudenti e stanno valutando se sottoporre il 30enne, sotto stretta osservazione, ad un intervento chirurgico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Al confine tra Umbria-Toscana: terribile schianto in A1, quattro vittime tra cui due bimbi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento