Finge di essere francese e compra quattro lingotti d'oro, ma la carta di credito è clonata: arrestato

Vittima della tentata truffa, un commerciante di Bastia Umbria. L'uomo, di origini campane, è finito in manette

Immagine d'archivio

Si è spacciato per un cittadino francese e poi, con un carta di credito risultata clonata, ha pagato il corrispettivo di 5mila euro per quattro lingotti d'oro. Vittima della tentata truffa, un commerciante di Bastia Umbria. L'arresto nei confronti del truffatore, un 34enne campano, è scattato nella giornata di ieri, a Sant'Animo (Napoli), i carabinieri della locale tenenza lo hanno colto in flagranza per il reato di tentata truffa e uso dei documenti falsi.

L'acquisto risale al 31 gennaio; qui il cliente ha pagato i lingotti  al commerciante con la carta di clonata, ma i carabinieri, simulando la consegna, sono riusciti ad individuarlo e arrestarlo. Anche in questo caso, per cercare di eludere l'identificazione, aveva mostrato una carta di identità intestata a un cittadino residente nella provincia di Torino. Il 34enne si trova ora ai domiciliari. 

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Elicottero in volo a bassa quota in Umbria, così Enel controlla le linee elettriche

Torna su
PerugiaToday è in caricamento