Truffa, auto da rottamare vendute per nuove e con pochi chilometri

Auto con più di 200chilometri che magicamente, prima di essere vendute, tornano ad appena 90mila. Lo hanno scoperto i Carabinieri di Città di Castello dopo una serie di controlli e segnalazioni


L'auto era quasi nuova. Praticamente mai utilizzata. Con tutti i tagliandi apposto e in regola. Un vero affare. Purtroppo però solo per il venditore, decisamente un dramma per chi acquistava. La classica truffetta dell'auto con il conta-chilometri fatto ringiovanire anche di 100mila chilometri. Dopo varie denunce i carabinieri di Città di Castello hanno denunciato un rinveditore di auto del posto che era specializzato nel riportare alla giovinezza auto che con tanta strada sulle gomme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini, effettuate anche acquisendo documentazione presso le case automobilistiche, hanno portato a stabilire che le auto venivano vendute anche scaricando il contachilometri di più di 100.000 km. In una occasione infatti è stato accertato che l’autovettura era stata sottoposta a tagliando negli anni scorsi con un chilometraggio di oltre 200mila mentre la stessa è stata recentemente venduta ad un ignaro cliente con un chilometraggio di meno di 90mila chilometri. Sono in corso altre indagini per capire quanti sono i truffati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento