Città di Castello, vaga per ore in stato confusionale: salvato anziano

I Vigili del Fuoco hanno rintracciato l'88enne in una zona impervia dell'Altotevere dopo quasi una giornata di ricerche. L'uomo è ricoverato in ospedale

Ha vagato in stato confusionale da questa mattina - 18 febbraio - nelle campagne vicino Città di  Castello fino alle  18 di questa sera. l'anziano di 88 anni che  si era allontanato dalla propria abitazione, all'insaputa dei familiari. Ora é al sicuro,  ma i medici dell'ospedale di Città di Castello hanno dovuto procedere al suo ricovero per le precarie condizioni fisiche, legate anche ad una disidratazione e allo stato confusionale.

A dare l'allarme erano stati i familiari e ad individuare l'uomo in serata in una impervia località di campagna - frazione Parnacciano -, sono stati i Vigili del Fuoco. Questi hanno sollecitato l'intervento del personale del 118. La centrale operativa di Perugia, come riferisce l'ufficio stampa dell'Azienda Ospedaliera di Perugia, ha coordinato le operazioni di messa in sicurezza del pensionato che, come detto, ora si trova ricoverato con una prognosi che verrà decisa dolo dopo che si conosceranno  i risultati degli accertamenti medici cui é stato sottoposto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento