A 107 anni viene operata al femore con successo e scrive una lettera: "Ho vissuto una sanità umana e capace"

Una donna straordinaria, una delle più anziane del Paese, è tornata a camminare dopo una operazione difficile. Nel giorno del suo compleanno ha scritto ai medici...

“Dopo Dio e la mia famiglia, voglio ringraziare tutti coloro che mi sono stati sempre vicino. Un pensiero speciale e tanta riconoscenza vanno però ai medici, agli infermieri, ai fisioterapisti e a tutto il personale dell'ortopedia di Città di Castello": non è la solita lettera di ringraziamento da parte di un paziente alla sanità umbra che in molto casi è una vera eccellenza. Non è la solita perchè l'autrice è una donna eccezionale: si chiama Luisa Zappitelli, si è operata al femore ed ha 107 anni. Oggi, nel giorno del suo compleanno, ha scritto una lettera bellissima per ringraziare gli operatori sanitari che l’hanno seguita. "In un momento in cui tutti si lamentano e criticano la sanità, io posso affermare di aver incontrato persone capaci e sempre presenti che mi hanno seguito con professionalità e umanità”: ha concluso nella missiva. 

L'assessore alla sanità, Barberini, si è affidato alla pagina Fb per ringraziare una delle donne più longeve d'Italia.  "CARA SIGNORA LUISA, siamo noi a ringraziare lei per aver voluto raccontare la sua storia positiva nella sanità umbra. Le sue belle parole, dall’alto della sua lunga esperienza di vita, sono motivo di orgoglio e soddisfazione per tutti coloro che ogni giorno, con grande impegno, passione e umanità, lavorano a servizio della sanità regionale, per dare risposte efficaci e di qualità ai bisogni di salute cittadini. E non solo: la sua testimonianza rappresenta una lezione e un incoraggiamento importante per tutti ad affrontare la vita con forza ed entusiasmo, nonostante le difficoltà che la vita via via presenta... Auguri, complimenti e altri cento di questi giorni!". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Inchiesta sanità, elezioni e Governo, Di Maio suona la carica: "Via la politica dalla sanità. Siri? Si dimetta"

  • Attualità

    Un 25 Aprile baciato dal sole. Romizi: "Tassello fondante per l'Italia civile". I partigiani: "Mai più odio e violenze"

  • Cronaca

    Via Sella da privata diventa comunale: "Unisce due quartieri, serve manutenzione costante"

  • Cronaca

    Foligno, perde il controllo dello scooter e cade: grave 40enne

I più letti della settimana

  • Tragedia lungo la strada a Perugia, Stefano muore a 43 anni: lascia tre figli

  • Tragico schianto con la moto, ospedale di Perugia in lutto per la morte di Stefano

  • Inchiesta sanità - Maxi sequestro di cellulari e profili social e spuntano cinque nuovi indagati: i nomi

  • Perugia, incidente al passaggio a livello: treno travolge un'automobile

  • Perugia, schianto tra due auto a Ponte Felcino: vigili del fuoco e 118 sul posto

  • Perugia, ospedale e università in lutto: è morto il luminare della psichiatria Roberto Quartesan

Torna su
PerugiaToday è in caricamento