Non c'è onore tra i ladri, beccati con la refurtiva si accusano a vicenda

Beccati con la refurtiva, si accusano a vicenda. La polizia, a quel punto, per non fare torto a nessuno, li denuncia tutti e due

Beccati con la refurtiva, si accusano a vicenda. La polizia, a quel punto, per non fare torto a nessuno, li denuncia tutti e due.

Gli agenti della volante del Commissariato di Città di Castello, diretto dal Vice Questore Aggiunto Lucia Ziliotto, sono intervenuti dopo la segnalazione di due soggetti, un uomo ed una donna, che con fare sospetto si erano fermati vicino ad un campo.

I due erano stati visti in prossimità di un campo a bordo di un’auto e, fermata la vettura, l’uomo era sceso ed aveva rovistato tra l’erba alta. Di lì a poco, era stato visto prendere un televisore dal folto della vegetazione e metterlo poi nel portabagagli dell’auto. I due, poi, si erano allontanati in tutta fretta. In quella zona, vicino allo stadio, la notte prima erano stati ripuliti i locali di due associazioni sportive. Tra il materiale rubato, infatti, c’era proprio un televisore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti sono riusciti a identificare i due soggetti sospetti e a catturarli. Si tratta un marocchino del ’78 ed una cittadina italiana del ’71, i due sono volti noti alle Forze dell’Ordine per i numerosi pregiudizi per reati contro il patrimonio, spaccio di stupefacenti, detenzione di armi, reati contro la persona. Rintracciati e condotti negli Uffici del Commissariato, i due si sono accusati a vicenda. Una fatica inutile: i due sono stati denunciati a piede libero per ricettazione.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento