Città di Castello, dopo danneggiamenti seriali alle auto: tutti denunciati, fiancate rigate, specchietti rotti e schiuma nell'abitacolo

I militari della Stazione Carabinieri sono riusciti ad interrompere una serie di furti e danneggiamenti ai danni di autovetture parcheggiate in diverse zone della città (dal centro storico alla periferia) che andavano avanti oramai da diverso tempo. Il fenomeno aveva assunto dimensioni preoccupanti tanto che l’allarme era stato lanciato da diverse persone che si erano recate sia in caserma denunciando i fatti, ma anche segnalando la loro preoccupazione sui social network.

I CARABINIERI IN AZIONE - Le indagini sono andate avanti tramite continui appostamenti in diverse zone del centro storico e dell’immediata periferia. Ma alla fine i Carabinieri sono riusciti a fermare e denunciare diverse persone, non collegate tra loro, le quali, in tempi e luoghi diversi, si sono rese responsabili dei furti e
danneggiamenti ai danni delle autovetture parcheggiate. 

In particolare, sono stati scoperti i reati relativi al furto di alcuni estintori dall’interno di un garage comunale, i cui autori hanno anche disperso il loro contenuto nelle auto  parcheggiate; il furto e il danneggiamento di alcuni tergicristalli di autovetture parcheggiate nel centro storico e il danneggiamento di altri mezzi mediante (fiancate rigate e rottura degli specchietti laterali).


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inneggiano alla guerra santa sul web, individuati cinque presunti terroristi a Perugia

  • Cronaca

    Perde il controllo della moto e finisce contro un muro, Foligno dice addio a Giovanni

  • Cronaca

    Fa strage di animali protetti: via armi, munizioni e licenza di caccia

  • Cronaca

    Brucia 50mila euro del condominio con le slot machine, processata

I più letti della settimana

  • Tragedia lungo la strada a Perugia, Stefano muore a 43 anni: lascia tre figli

  • Tragico schianto con la moto, ospedale di Perugia in lutto per la morte di Stefano

  • Marsciano, schianto tra una moto e un'auto: centauro in codice rosso

  • Inchiesta sanità - Maxi sequestro di cellulari e profili social e spuntano cinque nuovi indagati: i nomi

  • Sanità, si allarga il numero degli indagati nella maxi inchiesta dell'Umbria

  • Rissa nel parcheggio del supermercato a Perugia, quattro finiscono in manette

Torna su
PerugiaToday è in caricamento