Il Comandante generale dell'Arma in Umbria per commemorare l'ufficiale eroe ucciso durante il servizio

Commemorato Valerio Gildoni, Medaglia d’Oro al Valor Militare, all’epoca Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Vicenza

Sotto il “Loggiato Gildoni” di Città di Castello si è svolta la cerimonia di commemorazione dell’omicidio del Colonnello dei Carabinieri Valerio Gildoni, Medaglia d’Oro al Valor Militare, all’epoca Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Vicenza. La toccante e commovente cerimonia è iniziata con la deposizione di una corona di alloro alla lapide presente presso il “Loggiato”, ed è proseguita con una Santa Messa celebrata presso il vicino Duomo dal Vescovo, Mons. Domenico Cancian, coadiuvato, tra gli altri, dal Cappellano militare don Aldo Nigro e dal fratello della Medaglia d’Oro Don Alberto Gildoni.

All’evento, oltre alla vedova Barbara ed i genitori Settimio e Paola GILDONI, hanno partecipato i massimi vertici nazionale e regionali dell'Arma: il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Giovanni Nistri e il Comandante della Legione Carabinieri Umbria Generale Massimiliano Della Gala.

Il sacrificio del colonello Gildoni si consumò a Nanto, provincia di Vicenza, il 17 luglio di dieci anni fa, quando l'ufficiale, durante una delicata opera di persuasione nei confronti di un uomo che, in stato di alterazione psichica, si era barricato in casa, è stato colpito da colpo di fucile esploso dallo squilibrato. Un colpo letale che lo ha ucciso sul colpo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri ha ricordato il tragico fatto di sangue e l’esemplare figura di Ufficiale ringraziando le persone che si adoperano affinché il sacrificio del militare non vengo mai dimenticato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento