Manette per i predoni: così i calciatori hanno fatto arrestare la coppia di ladri

In tasca 200 euro in banconote di vario taglio, “appena asportate dai portafogli dei giovani atleti”. I due uomini sono stati arrestati e richiusi ai domiciliari

I predoni degli spogliatoi in manette. La polizia di Città di Castello ha arrestato i due ladri grazie anche all'intervento dei calciatori della juniores “Selci-Nardi”. I ragazzi erano impegnati nell'allenamento serale quando uno di loro ha notato uno sconosciuto che, “con fare circospetto”, si aggirava negli spogliatoi del campo. “Pensando che potesse essere un ladro – spiega la polizia - , chiamava in aiuto altri compagni di squadra. Accortosi di essere stato scoperto, l’uomo si allontanava velocemente, salendo a bordo di un’auto sulla quale lo attendeva un complice. Un gruppetto di ragazzi riusciva a raggiungere l’auto, mentre un loro compagno avvertiva la polizia chiamando il 113”.

Una volante del Commissariato di Città di Castello si è fiondata sul posto e ha bloccato l'auto dei ladri. A bordo due cittadini originari dell’est Europa, pluripregiudicati, residenti a Sansepolcro e Citerna. In tasca 200 euro in banconote di vario taglio, “appena asportate dai portafogli dei giovani atleti”. I due uomini sono stati arrestati e richiusi ai domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Risse e assembramenti, l'assessore Merli: "Ecco perché abbiamo dovuto chiudere il centro storico". Da stasera super controlli

Torna su
PerugiaToday è in caricamento