Città di Castello: allarme meningite, 55enne ricoverata in ospedale

Scattata la profilassi tra gli operatori sanitari e tutte le persone venute in contatto con la donna

È ricoverata in prognosi riservata nell’unità di Rianimazione e Terapia intensiva dell’Ospedale di Città di Castello, la signora di 55 anni a cui ieri è stata riscontrata una meningite meningococcica.

Nella mattinata di ieri, la signora si è recata al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Umbertide e vista la gravità del quadro clinico, è stata successivamente trasferita all’Ospedale di Città di Castello, dove le consulenze specialistiche e il prelievo del liquor hanno confermato la diagnosi di meningite meningococcica.

La Direzione medica ospedaliera ha immediatamente avviato la profilassi tra gli operatori esposti. Con la stessa tempestività, il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, sta provvedendo rapidamente alla profilassi antibiotica delle altre persone venute potenzialmente in contatto con la paziente.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

Torna su
PerugiaToday è in caricamento