Città della Pieve, facevano il pieno di gasolio ma dai serbatoi degli altri

Lungo le strade della frazione di Moiano agivano in coppia due fidanzati stranieri: quando camion e tir di fermavano "pompavano" dai serbatoi nelle taniche gasolio

Colpivano nella notte quando i tir di passaggio e alcuni camion di aziende locali venivano parcheggiati lungo la strada senza custodia. Armati di taniche, tubi e anche alcune pompe rudimentali riuscivano a farsi il pieno di carburante senza spendere neanche un soldo. E di questi tempi con il caro-benzina era un grande risparmio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma i raid alla fine sono stati sia notati da alcuni camionisti che hanno dato all'allarme ai carabinieri di Città della Pieve. E così dopo vari appostamenti i militari hanno colto sul fatto, con tanto di taniche e tubi in mano, una donna romena di 35 anni - di Città della Pieve - e il suo compagno tunisino - operaio 41enne - residente a Torrita di Siena. I furti di gasolio avvenivano regolarmente nella frazione di Moiano. Denuncia e processo per furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

Torna su
PerugiaToday è in caricamento