Cacciatori spietati, armati di carabina e torcia uccidono cinghiale in piena notte

Gli uomini della Polizia provinciale di Perugia hanno sorpreso i tre uomini, mentre si spostavano a bordo di un'autovettura con all'interno la carcassa dell'animale

Si sono muniti di una carabina e di una torcia per illuminare. Poi, sperando di non essere visti, si sono recati in una zona boschiva di Montecastello di Vibio. Hanno atteso che l'animale fosse vicino ed hanno fatto fuoco contro un cinghiale indifeso.

Fortunatamente il brutale gesto non è rimasto impunito. Gli uomini della Polizia provinciale di Perugia hanno sorpreso i tre uomini, mentre si spostavano a bordo di un'autovettura con all'interno la carcassa dell'animale

Fermata la vettura e scoperto il reato, gli agenti provinciali hanno proceduto al sequestro penale dell’animale e del fucile (una carabina calibro 308, marca Browining) con la relativa ottica e torcia per illuminare. A carico dei tre uomini, che adesso verranno deferiti alla Procura della Repubblica, sono state elevate sanzioni amministrative, in quanto sorpresi a cacciare in un periodo di assoluto divieto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Cancella la striscia continua con pennello e vernice: "Ero stanco di fare il giro lungo per rientrare a casa"

  • Tragico incidente con il furgone, muore a 58 anni: addio a Luca

Torna su
PerugiaToday è in caricamento