Adescata al cimitero, truffatori mettono a segno furto da 20mila euro

I due, fingendosi tecnici, sono riusciti a introdursi nell'abitazione della donna con la scusa di un guasto tecnico

Una truffa studiata in ogni suo minimo dettaglio e capace di fruttare ai malviventi la bellezza di 20mila euro. Vittima dell'ignobile gesto un'anziana signora, avvicinata dai ladri mentre stava pregando sulla tomba del suo compagno. I due, fingendosi tecnici, sono riusciti a introdursi nell'abitazione della donna con la scusa di un guasto tecnico. Un volta entrati in casa hanno messo a segno il colpo, rubando 20mila euro tra contanti e gioielli. L'episodio, come riporta il Corriere dell'Umbria, si è verificato a Solfagnano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Schianto tra una moto e una bicicletta: ciclista muore in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento