La Regione mette in sicurezza il fiume Chiascio: stop alluvioni e danni a carico dei privati

In arrivo un finanziamento Pubblico per evitare il rischio Idrogeologico

In arrivo un finanziamento pubblico da 75mila euro nelle casse del comune di Gualdo Tadino, necessari per mettere in sicurezza le sponde del fiume Chiascio nella località Biagetto. Secondo il bollettino ufficiale della Regione Umbria, l’accordo prevede interventi urgenti per la mitigazione del rischio idrogeologico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

‘Finalmente qualcosa si è mosso’- queste sono state le parole di soddisfazione del sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, ritenendo il finanziamento un importante intervento di messa a sicurezza nel territorio non solo Gualdese ma anche nell’Eugubino, specialmente nei pressi dell’ospedale di Branca".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Magione, una serata da incubo: invasione di chironomidi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento