"Sono solo dei tartufetti della Valnerina": in realtà erano funghi allucinogeni, 4 giovani nei guai

Volevano farli passare per dei normalissimi e saporitissimi tartufi contando anche sul fatto che tutti e quattro - giovanissimi - erano residenti in un comune della Valnerina, Cerreto di Spoleto.  Ma i carabinieri, che nelle loro tasche avevano trovato già diverse dosi di hashish per uso personale - saranno segnalati come assuntori alla Prefettura di Perugia -, hanno voluto vederci chiaro insospettiti per la modalità di confezionamento di quei tartufetti.

E così i carabinieri hanno sequestrato le buste e portate direttamente alla prova del narcotest. Con sorpresa i militari hanno pertanto preso atto della natura allucinogena dei piccoli tartufi. Sono in corso accertamenti per verificare la provenienza di questo particolare e, per fortuna, piuttosto raro, stupefacente, noto come mushmagic. Molto probabilmente possono essere stati acquistati tramite internet. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento