Cercatore di funghi precipita in una scarpata profonda oltre dieci metri: salvato

Brutta avventura per un cercatore di funghi di 46 anni caduto da una scarpata nel bosco di oltre dieci metri

Salvato un cercatore di funghi caduto rovinosamente da una scarpata nel bosco di oltre dieci metri. E' accaduto questa mattina, nel bosco adiacente il Santuario di Monte Corona a Umbertide. L'uomo, di 46 anni,  è stato recuperato e soccorso grazie ai vigili del fuoco con l'ausilio della squadra Saf e la collaborazione del 118. 

Le operazioni di salvataggio sono state complesse in quanto il ferito non era in grado di fornire la sua posizione, inoltre il percorso per portarlo all'ambulanza era fangoso, lungo e attraversato dal ruscello. I vigili del fuoco, dopo averlo recuperato, lo hanno affidato alle cure dei sanitari del 118. Secondo quanto si apprende le sue condizioni non sono gravi. Nonostante sia precipitato da una scarpata di oltre dieci metri, ha riportato la frattura di una caviglia e un grande spavento. 

Potrebbe interessarti

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento