"Qui è tornato lo spaccio", i cittadini denunciano, la polizia risponde: vie del centro passate al setaccio

Dopo l'esposto di alcuni residenti del quartiere Borgo Bello, la polizia ha disposto un controllo straordinario contro spacciatori, ladri e degrado

I cittadini segnalano, il Questore risponde. Dopo l'esposto di alcuni residenti del centro storico, in particolare nella zona Tre Archi - Borgo Bello, messi in allarme da un giro di spaccio e degrado che sarebbe tornato a manifestarsi negli ultimi tempi, il Questore di Perugia, Francesco Messina, ha disposto i controlli straordinari in alcune zone "calde" del centro storico per monitorare la situazione. 

In particolare ad essere passate al setaccio sono: la zona Tre Archi, via Bartolo, via Ulisse Rocchi, il quartiere di Monteluce, il Parco Santa Margherita e il Parco Sant'Anna, grazie a una task force di polizia composta dagli uomini del Reparto Prevenzione Crimine e dagli agenti della Squadra Mobile di Perugia. L'esposto dei residenti denunciava, oltre ad alcuni episodi di furto, anche la presenza in zona di alcune facce "poco raccomandabili", sia di giorno che di notte, chiedendo così maggior sicurezza per tutelare non solo uno dei quartieri più amati della città, ma l'intero centro storico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento